REGOLARE LA TEMPERATURA

Ciao griller, oggi parleremo dell’abilità massima del grillmaster, ovvero il controllo delle temperatura in un dispositivo BBQ.

Come disse un mio amico una volta, a me che me frega ho un dispositivo a gas! Ecco, a parte questa evenienza, che sicuramente ci semplifica la vita, andiamo a vedere come gestire le temperature in un apparecchio a carbone.

Per prima cosa dobbiamo posizionare correttamente il combustibile.

Il carbone lasciato incustdito,pede 40* C in 30 minuti, il modo migliore di ottenere una temperatura costante o si aggiunge carbone accesso ogni mezzora oppure si posiziona la carbonella o i bricketti secondo lo snake method.

Questo sistema consiste nel formare una lunga serpentina di pezzi di carbonella affiancati uni agli altri, in modo tale che si accendono in sequenza e non tutti assieme.

Questo sistema permette dopo un primo momento di accensione, permette di mantenere una temperature costante per un lungo periodo di tempo.

Il secondo meccanismo di controllo di cui dobbiamo imparare ad interagire e la regolazione dei flussi d’aria attreverso le ventole poste sul nostro barbecue.

Come ben sappiamo un maggior o minor flusso d’aria, fanno aumentare o diminuire la temperatura all’interno della camera di cottura, io consiglio sempre di tenere le ventole inferiori aperte a metà e di agire solo sulle ventole superiori per facilitare il controllo.

Una delle cose che maggiormente si sottovaluta nelle cotture, soprattutto in quelle molto lunghe, è il coperchio, dobbiamo imparare ad aprire il meno possibile il nostro dipositivo, questo ci permetterà di avere minori sbalzi di temperatura e poche fiamme, queste fiammate possono dare al nostro cibo uno sgradevole retrogusto amaro che può rendere poco piacevole la nostra esperienza culinaria.

L’ultimo fattore, anche se non meno importante degli altri è l’esperienza, provare molte volte e soprattutto sbagliare molte volte, ci renderà dei veri grillmaster, quando avrete sbagliato molte volte, il vostro istinto vi renderà dei veri “manici” e renderà la vostra esperienza culinaria indimenticabile.

Il grido è sempre quello, provate,provate,provate e divertitevi.

OSS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...